Valutazione Rischio Lavoro

Valutazione rischio lavoro

Valutazione rischio lavoro

Valutazione Rischio Lavoro

Ecco cosa sapere sulla Valutazione Rischio Lavoro per prenderti cura della salute dei tuoi dipendenti

Se sei un imprenditore sono sicuro che avrai sentito parlare di Documento di Valutazione dei Rischi. Se è così, ti suggerisco di metterti comodo e continuare a leggere questo articolo scritto appositamente per informare le persone che come te hanno la necessità di sapere come comportarsi in merito a questo importante documento.

Dvr in azienda, cos’è? (Valutazione Rischio Lavoro)

Conosciuto come dvr acronimo di Documento di Valutazione dei rischi è un testo che descrive l’analisi dei rischi in azienda e ne fornisce le misure per abbattere le percentuali di infortuni e danni fisici e/o morali ai dipendenti.

Dvr, c’è un obbligo o le aziende sono libere di decidere se averlo o meno?

La legge D. Lgs. 81/08 obbliga tutte le attività con all’interno almeno un lavoratore dipendente di redigere il dvr sicurezza sul lavoro.

Cosa succede se in azienda manca il dvr? (Valutazione Rischio Lavoro)

Il datore di lavoro che non si impegna a produrre il DVR è soggetto a sanzioni molto severe, in alcuni casi sono previste delle multe che possono superare i 15.000 euro e in casi più pesanti è prevista la sospensione dell’attività imprenditoriale oltre che la chiusura definitiva dell’azienda. La legge inoltre può predisporre per il datore di lavoro anche una pena detentiva.

Chi deve redigere il dvr?

Il dvr sicurezza sul lavoro deve essere elaborato dal datore di lavoro supportato dalla consulenza di professionisti in materia di sicurezza. come ad esempio i consulenti TCERTIFICO.

Valutazione rischio lavoro, ecco chi deve collaborare con il DL (datore di lavoro) per redigere il documento

La valutazione dei rischi deve essere effettuata insieme al RSPP e il Medico Competente. Queste disposizioni sono espresse nel decreto nel punto in cui viene approfondito il tema del SPP, Servizio di Prevenzione e Protezione.

Da chi deve essere firmato il dvr? (Valutazione Rischio Lavoro)

Tra gli obblighi e le disposizioni che rientrano nel decreto legislativo troviamo anche quello relativo alla firma del documento Valutazione Rischio Lavoro. A conclusione della stesura del documento valutazione dei rischi, è il datore di lavoro che deve porre una firma sullo stesso. C’è da dire inoltre che oltre alla firma di titolarità del datore di lavoro ci devono essere anche i consensi e le firme del RSPP Responsabile del servizio di Prevenzione e Protezione, MC Medico Competente e Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza RLS.

Allo stesso tempo è importante evidenziare che il RLS deve essere consultato preventivamente e tempestivamente per quanto riguarda il lavoro di valutazione e prevenzione dei rischi in azienda. Lo scopo di questa consultazione deve essere quello di avere la sicurezza che sia l’individuazione dei rischi aziendali e lo studio delle misure per abbattere tali rischi siano entrambi perfettamente configurati per migliorare lo stato di benessere dei lavoratori in azienda.

Dvr azienda, quali sono i criteri che bisogna tenere in considerazione in fase di scrittura?

Valutazione rischio lavoro
Valutazione Rischio Lavoro

Prima di offrire un approfondimento a riguardo è importante sottolineare che la legge non offre delle dritte specifiche in merito a contenuti e criteri da adottare per quanto riguarda valutazione e misure di prevenzione dei rischi.

Devi fare il DVR?
Ho la soluzione per te!

DVR RISTORANTE

Devi fare il DVR per il tuo RISTORANTE?
Lo prepariamo noi in 36 ore.

DVR BAR

Devi fare il DVR per il tuo BAR?
Lo prepariamo noi in 36 ore.

DVR Ufficio - Market - Negozio

Devi fare il DVR per il tuo Ufficio - Market - Negozio?
Lo prepariamo noi in 36 ore.

DVR Panificio - Pasticceria - Gelateria

Devi fare il DVR per il tuo Ufficio - Market - Negozio?
Lo prepariamo noi in 36 ore.

Ma in questo caso, sono gli stessi consulenti impegnati nella formazione in ambito sicurezza lavoro, a guidare l’azienda e fare ordine durante la fase di scrittura della relazione.

In genere è importante che vi sia comunque un’analisi complessiva di tutti i probabili rischi durante le attività di lavoro e di conseguenza tutte quelle misure comportamentali che ogni lavoratore deve rispettare affinché il pericolo non si presenti.

Tuttavia, è altresì importante descrivere all’interno della stessa relazione i diversi ruoli e mansioni che hanno i lavoratori in azienda.  

Le procedure da adottare in caso di rischi sono essenziali affinché si possa intervenire tempestivamente ed evitare il peggio.

Ovviamente è proprio in tutto questo lavoro che deve rientrare la stretta collaborazione dei diversi responsabili che prendono parte al DVR: Datore di lavoro, RLS, RSPP e Medico Competente.

Valutazione Rischio Lavoro, scade? (Valutazione Rischio Lavoro)

No, non ha nessuna scadenza ma deve essere aggiornato ogni qualvolta in azienda avvengono dei cambiamenti sostanziali: cambio personale, acquisto attrezzature, macchinari ecc.

Proprio per questa ragione è sempre importante che all’interno del dvr vi sia una data specifica del giorno che è stato redatto.

Quando deve avvenire l’aggiornamento del Documento di Valutazione dei Rischi?

Una delle domande che molti datori di lavoro si pongono è se il dvr va aggiornato e se sì, entro quando va fatto?

A questa domanda la legge risponde che: (Valutazione Rischio Lavoro)

La valutazione dei rischi deve essere immediatamente rielaborata, nel rispetto delle modalità di cui ai commi 1 e 2, in occasione di modifiche del processo produttivo o della organizzazione del lavoro significative ai fini della salute e sicurezza dei lavoratori, o in relazione al grado di evoluzione della tecnica, della prevenzione o della protezione o a seguito di infortuni significativi o quando i risultati della sorveglianza sanitaria ne evidenzino la necessità.

A seguito di tale rielaborazione, le misure di prevenzione debbono essere aggiornate. Nelle ipotesi di cui ai periodi che precedono il documento di valutazione dei rischi deve essere rielaborato, nel rispetto delle modalità di cui ai commi 1 e 2, nel termine di trenta giorni dalle rispettive causali.

Conclusioni

In questo articolo abbiamo approfondito il tema della Valutazione Rischio Lavoro entrando da vicino nel cuore dell’argomento.

Continua a seguire le pagine del blog per ulteriori novità in merito.

Devi fare il DVR?
Ho la soluzione per te!

DVR RISTORANTE

Devi fare il DVR per il tuo RISTORANTE?
Lo prepariamo noi in 36 ore.

DVR BAR

Devi fare il DVR per il tuo BAR?
Lo prepariamo noi in 36 ore.

DVR Ufficio - Market - Negozio

Devi fare il DVR per il tuo Ufficio - Market - Negozio?
Lo prepariamo noi in 36 ore.

DVR Panificio - Pasticceria - Gelateria

Devi fare il DVR per il tuo Ufficio - Market - Negozio?
Lo prepariamo noi in 36 ore.

Lascia un commento