fbpx

Ecco come tutelare la sicurezza dei lavoratori

Ecco come tutelare la sicurezza dei lavoratori

 

In Italia ogni anno purtroppo si registrano decine di migliaia di infortuni avvenuti nei luoghi di lavoro. In questa grande lista di incidenti denunciati agli uffici competenti, rientrano anche e soprattutto i lavoratori che operano nel settore HO.RE.CA: ristoranti, alberghi, pizzerie, fast food, ecc.

La maggior parte degli incidenti sul lavoro avviene tra i fornelli, una comunicazione pubblicata sul sito dell’Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro, la cosiddetta INAIL. Fonte: https://www.inail.it/cs/internet/comunicazione/sala-stampa/comunicati-stampa/n168116868_inail-in-alberghi-e-ristoranti–il-pericolo—.html

Una situazione non poco preoccupante e che vede vittime ogni anno migliaia di camerieri, cuochi, chef e altro personale tecnico. Per questa ragione in Italia esiste una normativa vigente che regolamenta e tutela i lavoratori in materia di sicurezza e prevenzione dei rischi D.lgs 81/2008.

Regolamenta il tuo ristorante, pizzeria, hotel, e proteggi i tuoi lavoratori da eventuali rischi

Visti i continui rischi e pericoli che minacciano ogni giorno la sicurezza dei lavoratori è sempre più importante oltre che obbligatorio regolamentare la propria azienda e tutelare e tutti i lavoratori. Sottoporre il personale aziendale alla partecipazione dei corsi di sicurezza sul lavoro è uno dei primi step necessari.

Il corso di formazione erogato per i lavoratori che prestano servizio in una attività ristorativa, nasce con l’obiettivo primario di informare e addestrare il personale nel caso in cui si verificassero situazioni di pericolo che potrebbero minacciare la propria sicurezza.

Il decreto legislativo stabilisce appunto quali sono le procedure da eseguire per prevenire il più possibile i rischi all’interno di un’azienda.

La formazione sulla sicurezza sul luogo di lavoro disciplina notevolmente i dipendenti, dando loro la possibilità di prestare molta attenzione durante l’utilizzo delle attrezzature di lavoro. Lo scopo è prevenire il rischio di infortuni che potrebbero compromettere la sicurezza non solo di una singola persona ma di tutto il personale del ristorante, hotel, pizzeria ecc.

Livelli di rischio

A proposito di rischi, ad ogni attività ristorativa le sarà riconosciuto un livello di rischio in base al riferimento del proprio codice ATECO.

I livelli di rischio sono tre: livello rischio basso, livello rischio medio e livello rischio alto.

È possibile trovare ulteriori informazioni in merito al corso di formazione lavoratori rischio basso on line e altri approfondimenti in merito agli altri livelli.  

Il datore di lavoro è obbligato ad informare, formare e addestrare i suoi dipendenti per prevenire gli incidenti sul lavoro

Il decreto legislativo recita quali sono i soggetti responsabili delle attività formative in materia di sicurezza sul lavoro. Il titolare dell’azienda ovviamente ricopre un ruolo cruciale. È bene sottolineare che ogni imprenditore gestore di un’attività ristorativa anche se con un solo dipendente, socio, stagista, ecc è obbligato a fare i corsi di sicurezza sul lavoro per i propri dipendenti.

L’amministratore dell’azienda dovrà conoscere e certificare tutti i probabili rischi che possono incorrere i lavoratori all’interno della propria attività. La segnalazione dei rischi sarà redatta in unico testo, il Documento della Valutazione dei Rischi che stabilisce un piano di prevenzione e di tutela dei lavoratori. La figura del Medico Competente avrà inoltre il compito di comunicare al datore di lavoro lo stato di salute dei propri dipendenti in modo tale da confermare l’idoneità a svolgere il proprio lavoro regolarmente.

Le leggi e le norme che ruotano intorno alla sicurezza sui luoghi di lavoro mettono al centro l’informazione, la prevenzione e la costante formazione.

I lavoratori sono vittime di infortuni sul lavoro e hanno il diritto di essere continuamente informati su come prevenire eventuali incidenti sul lavoro. L’informazione dovrà essere diffusa in modo chiara e concisa a tutto il personale. Il datore di lavoro dovrà tenere conto delle divergenze linguistiche che ci possono essere tra lavoratori di altri paesi e che non conoscono la lingua italiana. È importante sottolineare che la maggior parte degli incidenti avvenuti sul lavoro delle aziende HO.RE.CA si sono verificati per una incomprensione linguistica dei lavoratori. Un fenomeno al quanto preoccupante e da non sottovalutare assolutamente.

Ricapitolando

In questo post abbiamo chiarito come sia importante per un imprenditore della ristorazione regolamentarsi con la normativa vigente in merito alla sicurezza sul lavoro per proteggere i lavoratori da eventuali incidenti sul lavoro.

Se hai trovato questo post utile, continua a seguire il blog e a leggere gli altri articoli.

Lascia un commento

Chiudi il menu
×
×

Carrello