Documento prevenzione rischi

Documento prevenzione rischi

Documento prevenzione rischi

Documento prevenzione rischi, cos’è e a cosa serve?

DPR, ecco tutti gli aspetti da conoscere in merito alla tutela della sicurezza e salute dei lavoratori in azienda.

Hai deciso di aprire un’azienda o sei già il datore di lavoro di un’attività?

ATTENZIONE: non trascurare le procedure da fare per tutelare i tuoi dipendenti da rischi o danni causati da infortuni sul lavoro.

La sicurezza in azienda è una cosa seria, non giocare con il fuoco!

Se sei un datore di lavoro con almeno un dipendente mettiti subito in regola con la legge per quanto riguarda la sicurezza sul lavoro.

Qual è la legge che devi conoscere? (Documento prevenzione rischi)

Prima di entrare nel cuore dell’argomento è bene che tu sappia che il D.Lgs. 81/2008: normativa per la prevenzione e la sicurezza nei luoghi di lavoro che tutela la sicurezza e la salute dei dipendenti in azienda, è il punto di riferimento per quanto riguarda le procedure e gli iter da seguire per mantenere alto il livello di sicurezza in azienda.

Cosa rischia chi sottovaluta o ignora la legge?

 Le sanzioni penali e amministrative non mancano per i furbetti che sottovalutano tutto ciò che concerne la Valutazione e prevenzione dei Rischi aziendali.

Come abbiamo spiegato in un altro articolo e che ti invito a leggere se non l’hai ancora fatto Costi DVR, ecco cosa sapere”, le multe da pagare per chi non è in regola con la legge 81/2008 sono pesanti.

Si parte da € 2.740,00 fino ad arrivare a € 7.014,00.

Documento prevenzione rischi

Addirittura è importante sottolineare che ci sono casi in cui sono previste delle pene detentive fino a sei mesi per il datore di lavoro dell’azienda che non è in uno stato di regolarità con la legge.

Ora però non perdiamo altro tempo e affrontiamo subito l’argomento in maniera approfondita cercando di scoprire cos’è il DPR il Documento Prevenzione Rischi.

Prima di parlare di Documento Prevenzione Rischi è bene che vi sia chiara l’idea che il rischio in azienda è un elemento onnipresente ed è proprio attraverso una valutazione accurata che è possibile ridurre le probabilità che qualcuno si faccia del male e subisca un infortunio o che addirittura perda la vita.  

Il Documento di Prevenzione Rischi (DPR) come avrai ben intuito da questa breve introduzione rappresenta un aspetto importantissimo nel contesto della sicurezza sul lavoro.

Cos’è il DPR? (Documento prevenzione rischi)

Definire il DPR un semplice documento è sbagliato e troppo riduttivo. In realtà è una grande fonte di informazioni riguardante la presenza di specifici rischi  presenti in una determinata azienda.

Inoltre, va sottolineato che in ogni ambiente di lavoro vi sono dei rischi per i dipendenti ma che allo stesso tempo devono corrispondere a tali rischi delle specifiche misure preventive per abbassare e ridurre determinati rischi.  

Qual è la definizione che maggiormente si adatta al Documento di Prevenzione Rischi?

Si tratta di una documentazione che è redatta con il fine di identificare, valutare e gestire i rischi presenti in un’azienda.

Devi fare il DVR?
Ho la soluzione per te!

DVR RISTORANTE

Devi fare il DVR per il tuo RISTORANTE?
Lo prepariamo noi in 36 ore.

DVR BAR

Devi fare il DVR per il tuo BAR?
Lo prepariamo noi in 36 ore.

DVR Ufficio - Market - Negozio

Devi fare il DVR per il tuo Ufficio - Market - Negozio?
Lo prepariamo noi in 36 ore.

DVR Panificio - Pasticceria - Gelateria

Devi fare il DVR per il tuo Ufficio - Market - Negozio?
Lo prepariamo noi in 36 ore.

Il DPR è uguale per tutte le aziende? (Documento prevenzione rischi)

ASSOLUTAMENTE NO!

Ogni impresa ha il suo ambiente lavorativo con i suoi rischi ed ovviamente questo documento non può avere assolutamente una forma standard, copia e incolla per intenderci.

Cosa cambia?

All’interno di questo documento ci sono delle informazioni che variano per ogni azienda,  sia per quanto riguarda la valutazione dei rischi, le misure preventive e le procedure di emergenza da adottare in caso di infortuni.

Quali sono le cose che sono scritte nel DPR? (Documento prevenzione rischi)

Intanto è importante sottolineare che si tratta di un documento che deve essere stilato dal datore di lavoro insieme ad altri operatori della sicurezza aziendale e il tutto deve avvenire in collaborazione con i professionisti della sicurezza nei luoghi di lavoro come ad esempio lo staff di TCERTIFICO.

Cosa scrivere nel Documento Prevenzione Rischi?

Il DPR deve tenere conto intanto della dimensione aziendale e il suo livello di rischio se basso, medio o alto. Inoltre, è bene che vi sia scritto anche il numero dei dipendenti presenti e inserire vitali informazioni come ad esempio i ruoli che ricoprono le risorse umane negli ambienti di lavoro. Sulla base di queste informazioni è possibile scrivere un’analisi dettagliata dei rischi presenti nell’ambiente di lavoro.

Quali rischi ci sono in azienda? (Documento prevenzione rischi)

Come abbiamo detto ogni azienda ha il suo livello di pericolosità relativamente agli infortuni che avvengono nei luoghi di lavoro. In genere i rischi che compromettono la sicurezza dei dipendenti possono essere classificati in due grandi sfere: rischi di natura fisica o psichica.

  • Rischio fisico

In questo caso per esempio può capitare che un lavoratore si faccia male mentre maneggia un attrezzo o un mezzo da lavoro. Oppure ci può essere un infortunio fisico attraverso incidenti di natura chimica o elettrica come ad esempio un guasto elettrico.

Molte sono le aziende ad esempio che operano in settori in cui i lavoratori devono stare a contatto diretto con materiali chimici durante i processi di produzione. Basti pensare alle aziende che producono pesticidi, concimi, vernici, solventi, farmaci ecc. In questi casi gli incidenti causati da prodotti chimici possono compromettere la salute del lavoratore o addirittura portarlo al decesso.

  • Rischio psichico dovuto ad una condizione di forte stress da lavoro

Ci sono lavori considerati usuranti da un punto di vista fisico, altri invece lo sono invece per quanto riguarda la sfera emotiva. Basti pensare allo stress che devono affrontare alcuni lavoratori che hanno grosse responsabilità sui clienti per quanto riguarda il settore aziendale, nel caso della sanità sui pazienti, gli organi scolastici per quanto riguarda la scuola o ad esempio i lavoratori delle aziende pubbliche che devono gestire le richieste o le lamentele degli utenti che si rivolgono agli enti pubblici.

In questi casi il DPR vuole appunto tutelare il lavoratore anche da questi rischi attraverso delle misure preventive che agiscono sul benessere psichico del dipendente. 

Gravità del rischio

Parlare di rischi significa anche conoscere i livelli di gravità. Infatti, la valutazione deve avvenire anche in base alla gravità e alla frequenza con il quale può ripetersi nel tempo un determinato danno fisico o psichico al dipendente. 

DPR a cosa serve in sintesi? (Documento prevenzione rischi)

Il Documento Prevenzione Rischi deve servire per individuare il rischio, la sua pericolosità e allo stesso tempo ha il compito di prevenirlo tutelando la sicurezza del lavoratore.

Qual è l’elemento di prevenzione del rischio in azienda?

L’informazione e la formazione!

Attraverso accurati percorsi orientati alla formazione del personale in materia di misure e dispositivi di sicurezza sul lavoro è possibile difendere i dipendenti da minacce di rischio.

A chi rivolgersi per la formazione del personale e la consulenza?

Rivolgiti a TCERTIFICO, un ente di formazione che è in grado di analizzare al meglio le situazioni di rischio in azienda e mettere al sicuro i lavoratori. 

VUOI METTERTI IN REGOLA
CON LA SICUREZZA SUL ALVORO?

Scarica GRATIS la guida su come metterti in regola!
GRATIS

Lascia un commento