Costi DVR, ecco cosa sapere

Costi DVR

Costi DVR

Costi dvr, ecco cosa sapere!

Documento di valutazione dei rischi, scopri tutto ciò che serve per essere in regola con la sicurezza aziendale.

Se sei all’interno di questa pagina molto probabilmente sei un imprenditore a capo di un’azienda con almeno un dipendente e ti interessa conoscere qualcosa in più in merito al dvr aziendale, esempio: dvr parrucchiera, dvr ufficio.
Continua a leggere l’articolo del blog, sei nel posto giusto per conoscere tutto ciò che ti serve, troverai da scaricare un dvr esempio per capire meglio di cosa si tratta e potrai avere il dvr pdf.

Dvr cos’è?

La valutazione dei rischi datore di lavoro è una relazione che racchiude una serie di informazioni importanti riguardanti i rischi di infortunio all’interno di una determinata azienda durante le ore di lavoro.

Redazione documento valutazione rischi

Il dvr aziendale deve essere redatto dal datore di lavoro. Ovviamente è sua premura valutare nei minimi dettagli ogni aspetto che possa mettere in pericolo i suoi dipendenti. 

Quali sono i costi DVR da affrontare per redigere il dvr aziendale?

Finalmente siamo giunti al punto di tuo interesse. 

Un imprenditore ha l’obbligo di regolarizzare la propria impresa secondo quelle che sono le normative vigenti relative al D.Lgs. 81/2008: normativa per la prevenzione e la sicurezza nei luoghi di lavoro. Per farlo però ha la necessità di rivolgersi a degli specialisti in materia di valutazione dei rischi.

Tuttavia è importante sottolineare che i costi per redigere un documento di valutazione dei rischi possono variare in funzione dell’attività e della classe di rischi. Per richiedere una consulenza dettagliata in merito a costi e servizi del dvr clicca qui e mettiti subito in contatto con il nostro staff.

I corsi DVR dipendono dalla complessità dell’azienda e da quante valutazioni specifiche necessita fare per ridurre il rischi ad un livello accettabile.

Diciamo che per aziende “standard a basso rischio” il prezzo del dvr può essere definito in modo preciso (esempio: ristoranti, negozi, uffici, bar, panetterie, pizzerie, gelaterie, etc.)   per le altre non è proprio possibile.

Cosa rischia il datore di lavoro se non redige il dvr? (finisce sempre nei costi DVR)

La legge è molto severa a riguardo. Infatti, le conseguenze sono molto pesanti per gli imprenditori che non redigono il dvr entro 90 giorni dalla data di apertura della propria azienda. Sono previste delle sanzioni che partono da € 2.740,00 a € 7.014,00, in casi ancora più gravi sono previste delle pene detentive per il datore di lavoro fino a 6 mesi.

Se non l’hai ancora fatto mettiti subito in regola con il dvr, contatta ora TCERTIFICO.

Perché è indispensabile fare la valutazione dei rischi in azienda? (per evitare ulteriori costi DVR)

Durante le ore di lavoro e/o i processi produttivi di una impresa i dipendenti sono sempre a stretto contatto con le probabilità di infortunio. Il rischio di farsi male è sempre presente. Infatti, una cosa che viene spiegata molto bene al datore di lavoro e ai suoi dipendenti durante un corso di sicurezza è proprio il fatto che il rischio in azienda è sempre presente. L’obiettivo ovviamente deve essere quello di ridurlo attraverso delle misure preventive

Ovviamente, per prevenire il rischio è importante conoscere le probabilità che ci sono affinché un determinato infortunio possa accadere, ecco perché è molto importante fare una valutazione di questo tipo.

La valutazione dei rischi datore di lavoro è indispensabile per avere ben chiara la situazione e sapere già con quali pericoli un lavoratore dovrà fare i conti. In virtù di tutto ciò è molto importante per un datore di lavoro adottare un modus operandi incentrato sulla prudenza e il rispetto delle norme in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro.

Hai scaricato il DVR esempio?

Avrai il DVR esempio pdf e modificabile per farti un idea CHIARA e precisa di cosa serve per la tua attività!

Scarica ora il DVR esempio ti sarà molto utile, oltre a poterlo modificare avrai anche il DVR esempio pdf. 

dvr esempio
DVR esempio modificabile e DVR esempio pdf

Informazioni presenti nel dvr aziendale?

Il documento valutazione rischi raccoglie informazioni indispensabili per adottare delle modalità di lavoro orientate alla sicurezza sul lavoro.

Le informazioni presenti nel dvr fanno riferimento a:

  • I dati anagrafici dell’azienda e la classificazione del suo livello di rischio;
  • Una ricostruzione dettagliata dei luoghi del lavoro e dei suoi ambienti;
  • La descrizione delle postazioni di lavoro;
  • Analisi e descrizione della pericolosità delle attrezzature da lavoro;
  • Analisi e descrizione della pericolosità di prodotti nocivi per la sicurezza dei lavoratori;
  • La descrizione delle diverse mansioni e ruoli lavorativi dei dipendenti;
  • Classificazione dei rischi in ordine di pericolosità;
  • Misure preventive atte ad abbassare il livello di infortuni e danni alle persone.

Quali sono le altre informazioni che danno validità alla valutazione dei rischi datore di lavoro?

In questa relazione è importante che vi sia presente il giorno, il mese e l’anno in cui è stata effettuata la valutazione in modo che in futuro possa seguire un aggiornamento.

Le firme

Per essere valido il dvr necessita delle seguenti firme:

  • Firma del datore di lavoro;
  • La firma del responsabile del servizio di prevenzione e protezione (RSPP);
  • Una firma del rappresentante dei lavoratori per la sicurezza (RLS);
  • Una firma del medico competente.

Quando scade il dvr aziendale?

Molti sono i datori di lavoro che si pongono la domanda: dvr ogni quanto va aggiornato? Proprio per questo motivo è importante rispondere in modo esaustivo a questa domanda senza tanti giri di parole.

La legge dice che il documento di valutazione dei rischi è obbligatorio per tutte quelle aziende con almeno un dipendente ma non vi è alcuna scadenza che decorre dalla data di quando viene redatto.

Dvr ogni quanto va aggiornato?

Come abbiamo visto la legge D.Lgs. 81/08. non cita nessuna scadenza ma questo non significa che lo stesso dvr non debba essere aggiornato. Infatti, è importante evidenziare il fatto che il dvr deve essere aggiornato obbligatoriamente almeno ogni anno.

In cosa consiste l’aggiornamento del documento di valutazione dei rischi? Quali costi dvr ci sono per il datore di lavoro?

Aggiornare il dvr significa integrare una nuova relazione in cui viene descritto tutto ciò che c’è di nuovo in materia di rischi e probabili pericoli in azienda. Questo è un lavoro che deve essere svolto dai professionisti della sicurezza aziendale insieme al datore di lavoro, il responsabile del servizio di prevenzione e protezione, il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza e il medico competente.

Relativamente ai costi da sostenere per l’aggiornamento del dvr è bene mettersi in contatto con TCERTIFICO

Conclusioni riguardanti i costi DVR

In questo articolo abbiamo affrontato il tema relativo ai costi dvr e a tutti gli aspetti che ruotano intorno a questo importantissimo documento. 

Continua a seguire gli aggiornamenti del blog. 

Devi fare il DVR?
Ho la soluzione per te!

DVR RISTORANTE

Devi fare il DVR per il tuo RISTORANTE?
Lo prepariamo noi in 36 ore.

DVR BAR

Devi fare il DVR per il tuo BAR?
Lo prepariamo noi in 36 ore.

DVR Ufficio - Market - Negozio

Devi fare il DVR per il tuo Ufficio - Market - Negozio?
Lo prepariamo noi in 36 ore.

DVR Panificio - Pasticceria - Gelateria

Devi fare il DVR per il tuo Ufficio - Market - Negozio?
Lo prepariamo noi in 36 ore.

Lascia un commento