Chi sono i Cinesi della consulenza ? - Tcertifico

Chi sono i Cinesi della consulenza ?

Chi sono i Cinesi della consulenza ?

Chi sono i Cinesi della consulenza ?

Stavolta ci sono andata giù pesante, ma ho dovuto farlo.

Premetto che il mio non è un attacco verso il popolo Cinese.

Consulenze tarocche come la contraffazione cinese.

Una guida per scoprirle e difendersi dai loro rischi.

Come con la contraffazione made in Cina, anche il settore della consulenza sulla sicurezza alimentare (HACCP), subisce una concorrenza sleale che mette a rischio le imprese clienti.

Essendo un obbligo di legge, quello di adempiere alle norme sulla sicurezza alimentare (HACCP), molti volponi si sono buttati a capofitto nel settore dando il colpo di grazia ad aziende che, complice la crisi, vogliono mettersi in regola ma cercando prezzi più bassi di quelli delle aziende serie che offrono già pacchetti convenienti.

Questi soggetti sono spesso poco identificabili e scompaiono nel nulla dopo la consulenza (ricorda che l’assistenza è invece un fattore determinante).

Si comportano esattamente come i cinesi negli altri settori: nessun rispetto delle norme, prodotti fuori legge, irrintracciabilità e…guai per i clienti.

Un ispettore infatti farà chiudere la tua azienda e sanzionerà te, se non sei in regola a causa di questi falsi consulenti.

Non saranno solo loro a pagare (ammesso che li becchino).

Questi pirati gettano in un settore già complesso e incline al caos, ulteriore confusione.

Confusione, nella sicurezza, è tradotto con inadempienza significa problemi per le aziende.

Non solo, affidandosi a questi pseudo-consulenti, perderai tempo e denaro, rincorrendo personaggi e consulenze inconsistenti, per accorgersi di questo quando è ormai troppo tardi.

HAI SCARICATO L’EBOOK GRATUITO SU COME METTERTI A NORMA CON IL REGOLAMENTO 1169/11 (ALLERGENI) ?

SCARICALO DA QUI, E’ GRATIS

UTILE PER: Ristoranti, Pizzerie, Bar, Trattorie, Agriturismi, Gelaterie, Pasticcerie, Gastronomie, paninoteche, Pub, ecc

COME RICONOSCERLI

Pubblicità ingannevole:

► dicono spesso di essere i “migliori” e ovviamente è il contrario ma soprattutto danno informazioni SBAGLIATE, facendoti commettere ERRORI;

► Costi di consulenza e dei manuali troppo bassi. (dice il detto: poco spendere poco avere)

Ecco le due tipologie tipiche di pseudo-consulenti

1. Consulenti che elaborano il tuo manuale con un semplice copia e incolla per poi sparire dalla circolazione e lasciandoti nei guai e senza assistenza e senza possibilità di chiedere modifiche.

Le modifiche a quei documenti non sono applicabili poi da consulenti seri, ma bisognerà nella quasi totalità dei casi rifare tutto da capo, perché il manuale è sbagliato.

 

Risparmiare è giusto, ma c’è un solo modo per farlo: avvalersi di un vero professionista che ti farà fare adempimenti su misura per la tua azienda, in modo veloce e sicuro. 

 

Nessuno spreco per cose inutili e nessuna sanzione.

  1.  Altra caratteristica del cinese della consulenza è il Manuale HACCP universale:

va bene per tutte le attività da chi vende panini in strada al ristorante in Hotel. [ un manuale per tutte le stagioni :-) ]
Di solito a questo punto si parla di se stessi e ci si pubblicizza.

 

E’ corretto, ma non è questo il caso. L’articolo che hai appena letto è in difesa di una categoria, della quale faccio orgogliosamente parte, e non del singolo: i professionisti del settore della consulenza sulla sicurezza alimentare.

E’ a tutti loro che dedico questo articolo.

Dott.ssa Sotgia Daniela

 

HAI SCARICATO L’EBOOK GRATUITO SU COME METTERTI A NORMA CON IL REGOLAMENTO 1169/11 (ALLERGENI) ?

SCARICALO DA QUI, E’ GRATIS

UTILE PER: Ristoranti, Pizzerie, Bar, Trattorie, Agriturismi, Gelaterie, Pasticcerie, Gastronomie, paninoteche, Pub, ecc

 

Commenti (0)

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi l'articolo

Carrello

  • Nessun prodotto nel carrello

Accedi